Fai una donazione

Scegli la modalità che preferisci per offrire il tuo sostegno ai ricercatori AIRC. Il tuo contributo farà la differenza nel rendere il cancro sempre più curabile.

Ti aggiorneremo sui progressi della ricerca scientifica, sulle terapie disponibili, sulle modalità per prevenire l'insorgere della malattia inviandoti con puntualità il nostro periodico Fondamentale.

Ico Dona in posta

Dona in Posta

In tutti gli uffici postali puoi effettuare una donazione:

Con Bollettino Postale intestato a AIRC Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro conto Corrente n° 000000307272

Se sei correntista Banco Posta  usa l'IBAN IT28 A076 0101 6000 0000 0307 272

Ico Dona al telefono

Dona al Telefono 

Puoi donare al nostro numero verde 800 350 350 dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 19.30 con l'assistenza di un nostro operatore. È necessario avere con sé una carta di credito valida. 

Ico Dona in banca

Dona in Banca

Fai un bonifico bancario: scopri i conti correnti bancari sui quali effettuare la donazione

Benefici fiscali


ATTENZIONE: puoi scegliere di gestire i contributi versati come quote associative (per le quali NON è prevista la deducibilità fiscale) o come erogazioni liberali (per le quali è prevista la deducibilità fiscale). Indicalo con chiarezza nell'apposito spazio. 

I contributi versati come quote associative NON sono deducibili.

Le erogazioni liberali e le donazioni in memoria SONO deducibili.

DALLE PERSONE GIURIDICHE
Senza limite d'importo
 Legge 23.12.2005 n° 266 art.1 comma 353 e Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 31 ottobre 2016.

DALLE PERSONE FISICHE
Nella misura massima del 10% del reddito imponibile o fino ad € 70.000  (vale il minore dei due limiti) Decreto Legge 14.3.2005 n° 35 art. 14 e Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 31 ottobre 2016.

Per ottenere la deducibilità

I contributi devono essere versati attraverso il sistema bancario o postale, anche utilizzando il pagamento on line con carta di credito, allegando alla propria dichiarazione dei redditi il documento idoneo attestante il versamento effettuato (es. contabile bancaria, estratto conto, vaglia postale).
Non è quindi ammessa deducibilità per i contributi versati in contanti.