I nostri Partner

In oltre 50 anni di intensa attività di promozione della ricerca oncologica italiana, AIRC ha potuto contare sulla collaborazione di importanti realtà imprenditoriali ed Enti pubblici e privati che hanno riconosciuto, nella nostra Associazione, un partner scientifico qualificato a cui destinare con fiducia risorse finalizzate a progetti di utilità sociale nel campo della ricerca bio-medica.

Partner Istituzionali

B_BPM_CMYK

Con AIRC per l'Azalea

Si è rinnovata anche nel 2017 la collaborazione con Banco BPM, partner della campagna “Azalea della Ricerca” che vede scendere in piazza oltre 20.000 volontari per raccogliere fondi a favore dei tumori femminili. Banco BPM ha inoltre promosso, durante il periodo natalizio, un progetto di raccolta fondi presso i propri clienti per sostenere la “Squadra di 12 ricercatori”. Un calendario con le immagini e le storie di 12 scienziati AIRC, infatti, accompagna per tutto il 2018 i clienti di Banco BPM dando loro la possibilità di partecipare al finanziamento delle diverse linee di ricerca. 

Banco BPM è stato inoltre main partner dell’evento di raccolta fondi dedicato alla ricerca sui tumori infantili, condotto magistralmente da Enrico Brignano all’Auditorium della Conciliazione di Roma.

70x100_Loc_pt10_KITCHENAID_NAT.indd

UBI Banca dal 2013 sostiene attivamente la ricerca sul cancro a conferma di un impegno sempre più ampio del Gruppo nella promozione dei valori di solidarietà sociale.

Il Gruppo Bancario ha scelto di affiancare AIRC nella raccolta di fondi a favore della ricerca oncologica, in occasione de I Giorni della Ricerca ed anche attraverso una serie di iniziative durante tutto l’anno che, attraverso utilizzo di innovativi strumenti di donazione ad attività sul territorio, coinvolgono direttamente i dipendenti, i clienti e i non clienti sostenitori di AIRC .

 

A supporto della raccolta fondi durante tutto l’anno UBI Conferma interventi strutturati attraverso l’utilizzo di appositi strumenti, quali l’app UBIPAY, l’emissione di una carta prepagata Enjoy co-branded AIRC, la possibilità di sottoscrivere donazioni ricorsive a sportello o di donare con un bonifico “solidarietà” senza commissioni in qualunque momento. Per il terzo anno UBI ha inoltre cofinanziato il progetto “Una costellazione luminosa, le parole di AIRC per stare bene” offerto nel 2017 a 4.000 classi.

Partner nazionali, territoriali e fondazioni

Partner Nazionali

The Estée Lauder Companies

Nel 2017 ha compiuto 25 anni la Breast Cancer Campaign, creata nel 1992 da Evelyn H. Lauder e che ha fatto del Nastro Rosa il simbolo universale per la salute del seno. Dal 2015 Estée Lauder Companies ha scelto AIRC come partner per l’Italia della sua campagna internazionale. Per tutto il mese di ottobre The Estée Lauder Companies ha realizzato una serie di iniziative a sostegno della ricerca AIRC, tra cui la promozione di una selezione di prodotti dedicati, distribuiti in oltre 3.500 profumerie italiane insieme a degli opuscoli informativi su prevenzione e screening, e l’accensione simbolica di rosa del Duomo di Milano.

AICG

Nel 2017 AICG, Associazione italiana centri giardinaggio, ha rinnovato per il quarto anno la sua collaborazione attraverso l’iniziativa “Margherita per AIRC “: 60 centri giardinaggio hanno venduto circa 20.000 piantine di margherite e parte dei proventi è stata destinata al finanziamento della seconda annualità di una borsa di studio per una giovane ricercatrice.

Finanza e futuro

Finanza & Futuro Banca è la rete dei consulenti finanziari del Gruppo Deutsche Bank che opera in Italia nel settore del risparmio gestito. Da anni vicina ad AIRC per il supporto a eventi di raccolta fondi, nel 2017 ha attivato con successo il payroll giving sulla sua rete di consulenti che hanno così deciso di contribuire personalmente alla missione di AIRC finanziando una borsa di studio per un giovane ricercatore.

Griff

Griff, azienda che commercializza pantofole attraverso il canale della Grande distribuzione, si è schierata a fianco di AIRC finanziando una borsa di studio triennale, che permette a un giovane ricercatore di formarsi presso un laboratorio di ricerca.

Conad

Nel 2017 Conad, azienda leder della grande distribuzione con oltre 3.000 punti vendita in tutta Italia, ha scelto di sostenere AIRC in occasione della Festa della Mamma. Nella settimana che ha preceduto la ricorrenza, i clienti acquistando una piantina di roselline hanno potuto donare alle mamme un pensiero floreale che portava un messaggio di speranza per tutte le donne. Attraverso questo gesto infatti i clienti hanno potuto sostenere concretamente la ricerca sui tumori femminili, perché per ogni piantina 0,50 centesimi sono stati devoluti alla nostra Associazione.

La donazione di Conad è stata finalizzata al finanziamento di due borse di studio annuali nell’ambito dei tumori femminili.

Inner Wheel Italia

Inner Wheel Italia, importante realtà associativa presente su tutto il territorio, ha rinnovato la sua collaborazione con AIRC per il quinto anno consecutivo: nel 2017 è proseguito il sostegno per una borsa di studio biennale intitolata per attività di ricerca nell’ambito dei tumori pediatrici.

 

Partner Territoriali

Sono numerose le aziende di tutto il territorio italiano che nel 2017 hanno deciso di sostenere la ricerca oncologica con una donazione aziendale o promuovendo attività di raccolta fondi verso i propri clienti e dipendenti. Per testimoniare l’impegno e la creatività delle molte realtà economiche italiane al progetto sociale di AIRC, citiamo le più generose:

Molini Bongiovanni

L’azienda Molini Bongiovanni nasce nel 2003 alle porte di Torino, in seguito al raggruppamento di diversi storici mulini piemontesi in un unico impianto molitorio all’avanguardia. Tra le sue produzione anche una linea di farine macinate a pietra. Nel 2017 ha scelto di sostenere AIRC con un finanziamento di una borsa di studio triennale per la formazione di un giovane ricercatore in ambito oncologico.

Pelliconi

Pelliconi Spa, azienda leader nelle soluzioni per l’industria dell’imbottigliamento e del confezionamento, nel 2017 sceglie AIRC sostenendo il finanziamento di una Borsa di Studio per un giovane ricercatore. Tutta l’azienda è stata resa partecipe dell’iniziativa attraverso la condivisione di un piano editoriale mensile di informazione e sensibilizzazione sui corretti stili di vita, la salute e la prevenzione. L’azienda ha inoltre organizzato alcuni momenti formativi alla presenza di ricercatori e delegati AIRC rivolti a tutti i dipendenti del gruppo.

Altre aziende che nel 2017 hanno collaborato con AIRC sono: Aon, Banca Popolare del Lazio, Bper, Coeclerici, Credit Suisse Italy, Essity, Fincantieri, Fidelitas, Giannasi 1967, Hdi Assicurazioni, Hera, Italiana Assicurazioni, Isam, Lindt & Sprüngli, Natixis, Site, Terme e Grandi Alberghi Sirmione.

 

Fondazioni Bancarie

La ricerca AIRC può contare sulla collaborazione di importanti fondazioni di origine bancaria che, nel rispetto dei propri scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico, hanno deciso di contribuire alla definizione di bandi cofinanziati all’avanguardia e di importante rilevanza scientifica. Nel 2017 sono proseguiti i progetti TRIDEO, nati dal bando congiunto con Fondazione Cariplo, un finanziamento innovativo dedicato a scienziati con meno di 40 anni. Inoltre nel 2017 è continuata la collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, che ha deciso di delegare al sistema di peer review di AIRC l’attività di erogazione in ambito oncologico sul proprio territorio di riferimento. Infine Fondazione Carical ha confermato il cofinanziamento di un bando per programmi di ricerca multicentrici nel territorio calabrese, finalizzato a sviluppare nuovi approcci immunoterapici per la cura delle neoplasie.

Media Partnership

LaCucinaItalianaNewLogo-1

La Cucina Italiana

Ricette per le Arance

Il più noto mensile italiano di cucina e cultura alimentare, da 9 anni rinnova la sua collaborazione in occasione delle “Arance della Salute”. La Cucina Italiana ha promosso l’iniziativa con un ampio servizio scientifico su alimentazione e salute con un’intervista al ricercatore AIRC Antonio Moschetta, accompagnato da 4 ricette sane e gustose ideate dallo chef Sergio Barzetti. Le ricette sono state inoltre pubblicate nel Pocket di Fondamentale distribuito con le “Arance della Salute”. Anche il sito e i social del brand LCI hanno contributo a promuovere l’appuntamento in piazza e informare su come alimentarsi in modo corretto. Nella sede della Scuola della Cucina Italiana inoltre è stato dato vita a un gustoso showcooking a tema arance con lo chef stellato Giuliano Baldessari.

Jre white

Jeunes Restaurateurs d'Europe

Giovani chef per AIRC

L’Associazione dei JRE, che riunisce giovani chef di altissimo livello in tutta Italia, tanto da essere riconosciuta come una delle più prestigiose del panorama culinario europeo, è stata partner delle attività di comunicazione delle “Arance della Salute”, condividendo con AIRC i principi di sana alimentazione e del gusto a tavola e coinvolgendo i suoi giovani chef con attività sul web, sui social e sui media.

MDF new logo

Mediaset

Al nostro fianco per la cura dei bambini

AIRC per tutto il 2017 è stata una dei quattro beneficiari di Fabbrica del Sorriso, storica iniziativa di Mediafriends, che ha scelto di finanziare progetti di ricerca, cura e assistenza per i bambini con tumore. Le reti Mediaset e le radio del gruppo hanno programmato due maratone radio televisive che a marzo e a ottobre hanno informato e raccontato le storie dei protagonisti della ricerca oncologica, tra cui alcuni testimoni della missione di AIRC.

Con la significativa quota di donazioni ricevute dall’iniziativa, è stata data continuità a 3 innovativi progetti di ricerca condotti da ricercatori in istituzioni pubbliche con l’obiettivo di migliorare l’efficacia delle cure per i piccoli pazienti oncologici. 

Mediaset ha inoltre contribuito alla promozione delle principali iniziative di raccolta fondi di AIRC, ricordando al suo pubblico gli appuntamenti con tre principali manifestazioni di piazza.

MTV_Logo_2010

MTV

Premi per musica e ricerca

Il 27 maggio in Piazza del Popolo a Roma, per il terzo anno AIRC è stata “partner per il sociale” di MTV in occasione dei TIM MTV Awards 2017, lo show live di che premia i migliori artisti del panorama musicale italiano.  Michele Bravi, ambasciatore AIRC, dal palco ha invitato il pubblico a sostenere una nuova generazione di scienziati, mentre Francesco Gabbani, Fabri Fibra, Samuel, Lele, Marco Carta, Il Pagante, Giulia Salemi e Farid Shirvani hanno messo all’asta per AIRC un’esperienza o un oggetto legato alla loro carriera

CMYK base

RAI

Con noi per informare gli italiani

Da più di vent'anni AIRC e RAI stringono un’alleanza virtuosa che si traduce in campagne di informazione e in sostegno concreto alla ricerca sul cancro, grazie alle donazioni del pubblico. La massima espressione di questa collaborazione è rappresentata dalla campagna RAI per AIRC in occasione dei Giorni della Ricerca in novembre che ha generato in totale oltre 103 milioni di euro destinati centinaia di progetti pluriennali di formazione e specializzazione per giovani ricercatori. RAI inoltre dà il suo supporto all'appuntamento con "L’Azalea della Ricerca" in maggio, con ampi spazi di approfondimento e inviti dei conduttori alla partecipazione all'evento di piazza. Le sue testate giornalistiche nel corso dell’intero anno danno inoltre visibilità agli eventi territoriali e ai risultati del lavoro dei ricercatori con servizi dedicati.

partner-logo-sky

Sky

Il gol più importante

Sky è stato media partner del Gol per la Ricerca, invitando i tifosi di calcio a donare in risposta agli appelli dei campioni, degli allenatori e dei suoi giornalisti nei notiziari di Sky Sport24 e nel corso delle telecronache delle partite della serie A e delle principali trasmissioni su Sky Sport. Sui canali Sky è stato inoltre programmato a titolo gratuito lo spot dell’iniziativa per una settimana.

Rtl 102.5

Per sette giorni, in novembre, il palinsesto di RTL 102,5, la radio numero uno per ascolti in Italia, ha ospitato i testimonial AIRC nelle sue trasmissioni e programmato gratuitamente lo spot del Gol per la Ricerca.

Partner tecnici

Gestori telefonici

I gestori di telefonia fissa e mobile consentono ad AIRC di attivare la numerazione solidale per raccogliere fondi con il supporto di Mediaset e Rai. Il numero straordinario di chiamate da telefono fisso e sms ricevuti attraverso il numero solidale testimonia il valore strategico di questo strumento. Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali; TIM, Infostrada, Fastweb, Vodafone, TWT, Convergenze, Tiscali e PosteMobile hanno devoluto ad AIRC l’intero importo ricevuto dai loro clienti.

I partner del mondo del calcio

Federazione Italiana Giuoco Calcio, Lega Serie A, TIM, Associazione Italiana Arbitri sono partner dell’iniziativa Un Gol per la Ricerca che, in novembre, ha visto il mondo del calcio e i media sportivi scendere in campo compatti per la lotta contro il cancro. Durante il week end di sabato 4 e domenica 5 novembre, TIM ha offerto ad AIRC importanti spazi di comunicazione all’interno degli stadi di Serie A e delle aree interviste. In occasione della partita Italia - Svezia del 13 novembre a Milano, FIGC ha nuovamente invitato i tifosi a sostenere i 5.000 ricercatori AIRC.

Lega Serie A ha anche dedicato ad AIRC uno speciale Charity Gala Dinner in occasione della finale di TIM Cup. Una serata di grande musica con protagonista Alessandra Amoroso che si è esibita in una straordinaria performance. L’evento ha avuto come madrina d’eccezione e ambasciatrice AIRC Margherita Granbassi. I  fondi raccolti nella serata hanno finanziato  la 1° Borsa di Studio “Federica Cipolat Mis” per ricerche sul tumore al seno.

Lindt & Sprüngli

In occasione de I Giorni della Ricerca, Lindt & Sprüngli ha garantito, per il quinto anno consecutivo, il supporto tecnico e logistico alla campagna I Cioccolatini della Ricerca, realizzati dall’azienda appositamente per l’Associazione.