Ricerca Parole Chiave

  • Tumore della cavità nasale e dei seni paranasali
    I tumori che si sviluppano nella cavità nasale e nei seni paranasali sono rari e colpiscono soprattutto gli adulti dopo i 45-50 anni.
  • Tumore al fegato
    Il tumore al fegato è considerato abbastanza raro anche se l’incidenza cambia a seconda delle zone geografiche.
  • Tumore ghiandole salivari
    Il tumore delle ghiandole salivari è piuttosto raro e può comparire a qualsiasi età, ma in genere è raro prima dei 40 anni.
  • Leucemia
    La leucemia è un tumore delle cellule del sangue causato da una proliferazione incontrollata delle cellule staminali che risiedono nel midollo osseo.
  • Leucemia pediatrica
    La leucemia pediatrica è un tumore che si sviluppa a partire dalle cellule immature che danno origine a globuli rossi, globuli bianchi e piastrine.
  • Linfoma non Hodgkin
    I linfomi non-Hodgkin (LNH) possono derivare dalle ghiandole linfatiche, ma anche in organi diversi, quali stomaco, intestino, cute e sistema nervoso centrale.
  • Mesotelioma
    Il mesotelioma è un tumore che nasce dalle cellule mesoteliali e può avere origine in quattro zone del corpo: torace, addome, cuore e testicoli.
  • Tumore al polmone
    Il tumore del polmone rappresenta la prima causa di morte nei Paesi industrializzati. In Italia si stimano 250mila casi ogni anno.
  • Tumore rene
    Il tipo più frequente di tumore del rene è l’adenocarcinoma che ha origine dalle cellule che rivestono i tuboli interni dell’organo.
  • Tumore tiroide
    Il tumore della tiroide è provocato dalla crescita anomala di un gruppo di sue cellule e può essere sia benigno sia maligno.
Top

Resta in contatto