Vincenzo Costanzo

Nato a Napoli nel 1973, si è laureato in medicina e chirurgia all’Università Federico II della sua città natale e nello stesso ateneo ha conseguito il dottorato in Biologia e patologia cellulare e molecolare. Dopo due lunghe esperienze alla Columbia University come postdoc e ai Clare Hall Laboratories di Londra-Cancer Research UK, dove ha diretto per molti anni il Laboratorio di stabilità genomica, nel 2013 torna in Italia, all’Istituto FIRC di oncologia molecolare (IFOM), dove avvia il programma di ricerca in metabolismo del DNA che ancora dirige.

Progetti seguiti

Understanding the molecular mechanisms ensuring replication fork integrity altered in cancer cells

Nome dell'istituzioneIFOM - Fondazione Istituto FIRC di Oncologia Molecolare
RegioneLombardia
Budget312.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2018 - 2023
Descrizione

Il progetto di ricerca intende approfondire il rapporto tra instabilità genomica e cancro. Il nostro DNA è costantemente sottoposto a eventi stressanti, potenzialmente in grado di danneggiarlo. Tuttavia le cellule hanno sviluppato meccanismi che permettono di proteggere il genoma e di mantenerlo stabile nel tempo. Questi meccanismi sono alterati nelle cellule tumorali che, per questo, accumulano innumerevoli mutazioni nel DNA (è quello che si chiama instabilità genomica). La ricerca aiuterà a capire come si mantiene la stabilità genomica nelle cellule sane e come le anomalie prodotte da un gruppo di proteine (in particolare BRCA2, RAD51 e MRE11) predisponga all’accumulo delle anomalie che porta alla formazione delle cellule tumorali. I geni BRCA, in particolare, sono mutati in più del 50% dei tumori umani: la comprensione della loro funzione è fondamentale per conoscere e combattere il cancro.

METASTASIS AS MECHANODISEASE

Nome dell'istituzioneIFOM - Fondazione Istituto FIRC di Oncologia Molecolare
RegioneLombardia
Budget71.407,85 €
Tipo di progetto5 per Mille
Annualità2019 - 2026
Descrizione