Vincenzo Bronte

Nato a Gela nel 1963, si è laureato in medicina e chirurgia presso l’Università degli Studi di Padova e nello stesso ateneo ha conseguito la specializzazione in allergia ed immunologia clinica. Dopo diverse esperienze di ricerca in Italia, ha trascorso due anni negli USA, presso il National Cancer Institute a Bethesda. Oggi è ordinario di immunologia e direttore della sezione di immunologia e della Scuola di dottorato in scienze della vita e della salute dell’Università degli Studi di Verona.

Progetti seguiti

TrainEd MonocytoPOiesis in cancer progression (TEMPO)

Nome dell'istituzioneUniversità degli Studi di Verona
RegioneVeneto
Budget223.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Il progetto di ricerca si concentra sul rapporto tra infiammazione e cancro, in particolare su una popolazione di globuli bianchi immaturi, definiti monocito-simili, il cui comportamento viene alterato da parte del tumore che così riesce a crescere e a dare metastasi. Il lavoro punta a comprendere quali sono le vie di comunicazione e le molecole con cui il tumore “corrompe” queste cellule, allo scopo di identificare strategie farmacologiche o genetiche che blocchino questa interazione negativa. Una migliore conoscenza delle cellule monocito-simili potrebbe, inoltre, consentire un loro impiego quali biomarcatori da rilevare con un semplice esame del sangue per ottenere informazioni importanti sulla prognosi, sulla progressione della malattia o sulla risposta alla terapia.