Nato a Oderzo (TV) nel 1980, si è laureato in scienze biologiche presso l’Università degli Studi di Padova e nello stesso ateneo ha ottenuto un dottorato di ricerca in oncologia e oncologia chirurgica. Dopo aver svolto attività di ricerca all’Istituto oncologico veneto (IOV) e al Venetian Institute of Molecular Medicine (VIMM) a Padova, nel 2010 si è trasferito negli Stati Uniti, all’Ovarian Cancer Research Center della University of Pennsylvania a Philadelphia. È tornato in Italia nel 2012 e oggi è ricercatore presso il Dipartimento di medicina, sezione di immunologia, dell’Università degli Studi di Verona.

Progetti seguiti

FLIP up-regulation on myeloid cells promotes tumor development

Nome dell'istituzioneUniversità degli Studi di Verona
RegioneVeneto
Budget96.250 €
Tipo di progettoMFAG
Annualità2018 - 2023
Descrizione

Il progetto potrebbe migliorare le strategie terapeutiche immuno-oncologiche. Scopo del progetto è chiarire il ruolo del gene c-FLIP, una proteina che normalmente regola la morte programmata delle cellule dopo un danno. Tuttavia in situazioni patologiche, quali la progressione del tumore, c-FLIP favorisce in cellule mieloidi come i monociti l’acquisizione di proprietà che inibiscono il sistema immunitario. I monociti FLIP sono pertanto capaci di bloccare l’attività di linfociti anti tumorali, favorendo pertanto la crescita della neoplasia. Infine, l’attivazione del gene FLIP in cellule mieloidi immature è in grado di stimolare lo sviluppo di patologie mieloproliferative. L’idea alla base dello studio è che il gene c-FLIP sia in grado di favorire la progressione di tumori ematologici e solidi, manipolando la risposta immunitaria in grado di riconoscere le cellule maligne. Nello studio il team di ricerca cercherà di descrivere i meccanismi molecolari e funzionali attraverso cui il gene c-FLIP svolge la sua azione pro-tumorale con il fine ultimo sia di identificare nuovi bersagli terapeutici sia di valutare lo stato di immunosopressione del paziente per scegliere il trattamento più efficace per la sua patologia.