Nata a Milano nel 1972, si è laureata in chimica e tecnologie farmaceutiche all’Università di Padova e nello stesso ateneo ha conseguito il dottorato in scien-ze farmaceutiche e quello in virologia. Dopo un’esperienza alla Robert Wood Johnson Medical School, afferente alla University of Medicine and Dentistry del New Jersey (oggi Rowan University School of Osteopathic Medicine), è tornata in Italia e guida un gruppo di ricerca all’Università di Padova, dove è anche pro-fessore ordinario.

Progetti seguiti

Characterization and targeting of G-quadruplexes in the MDM2 P2 promoter for the treatment of liposarcomas

Nome dell'istituzioneUniversità degli Studi di Padova
RegioneVeneto
Budget158.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2018 - 2023
Descrizione

Il progetto di ricerca ha come obiettivo la realizzazione di nuovi farmaci per il trattamento dei liposarcomi, un gruppo di tumori maligni del tessuto adiposo. Queste nuove molecole dovrebbero essere in grado di interferire con l’azione di un gene pro-tumorale denominato MDM2. La peculiarità dello studio è che l’azione di queste molecole è indirizzata non direttamente contro il gene, ma con-tro le porzioni di DNA responsabili della sua attivazione. Queste regioni dovreb-bero essere riconosciute dai nuovi farmaci grazie a una peculiare caratteristica: sono caratterizzate da una struttura anomala rispetto alla convenzionale doppia elica (la struttura è denominata G-quadruplex). Lo studio punta inoltre a capire se questa particolare conformazione del DNA in specifici punti del genoma possa influenzare lo sviluppo della malattia.