Jens Albrecht Geginat

Nato a Berlino nel 1968, si è laureato in biochimica all’Università libera di Berlino, svolgendo la tesi di laurea all’Istituto tumori a Genova. Dopo un dottorato di ricerca all’Ospedale San Raffaele a Milano, si è trasferito in Svizzera, prima al Basel Institute for Immunology e poi all’Istituto di ricerca in biomedicina di Bellinzona. Si è poi trasferito in Germania, all’Istituto tedesco di reumatologia (DRFZ) nel campus dell’ospedale universitario della Charité a Berlino. Dal 2010 guida un gruppo di ricerca all’Istituto nazionale di genetica molecolare “Romeo ed Enrica Invernizzi” a Milano. Dal 2020 è inoltre professore associato di patologia generale presso l’Università degli Studi della stessa città.

Progetti seguiti

Developing strategies to target Tr1-cells in cancer

Nome dell'istituzioneFondazione "Istituto Nazionale Genetica Molecolare - INGM"
RegioneLombardia
Budget218.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Obiettivo del progetto è studiare il ruolo, nel cancro del colon-retto e nel melanoma, di una particolare popolazione di linfociti, denominati di tipo 1 (Tr1), e di una proteina che viene da loro rilasciata, chiamata interleuchina-10. Più in dettaglio, lo scopo della ricerca è comprendere in che modo i linfociti Tr1, e l’interleuchina-10 da essi rilasciata, influenzino la risposta immunitaria contro il tumore. L’ipotesi dei ricercatori è che l’effetto vari a seconda del tipo di tumore: è possibile che l’interleuchina nel melanoma aiuti a proteggere il tumore, mentre nel cancro al colon rinforzi l’azione di contrasto alla malattia. Definire i meccanismi di azione della IL-10 in questi tipi di tumore può portare a capire se l’aumento oppure l’inibizione di questa proteina possa avere un effetto terapeutico nei pazienti.