Nato a Torino nel 1968, si è laureato in medicina e chirurgia all’Università della sua città e nello stesso ateneo ha conseguito un dottorato di ricerca in oncologia. Durante il dottorato ha svolto attività di ricerca presso l’Università di Ginevra (Svizzera) e l’Istituto scientifico San Raffele di Milano. Oggi dirige il laboratorio di dinamiche dell’adesione cellulare dell’Istituto di Candiolo – Fondazione del Piemonte per l’Oncologia – IRCCS ed è professore all’Università di Torino.

Progetti seguiti

"Cancer of Unknown Primary (CUP): the archetype of metastatic disease"

Nome dell'istituzioneIstituto di Candiolo - Fondazione del Piemonte per l'Oncologia (FPO) - I.R.C.C.S.
RegionePiemonte
Budget95.000 €
Tipo di progetto5 per Mille
Annualità2018 - 2025
Descrizione

Il programma è dedicato ai tumori con sede primitiva sconosciuta, vale a dire quelle neoplasie diagnosticate in fase metastatica e in cui è impossibile identificare un tumore dal quale le metastasi si sono originate. La ricerca ha l’obiettivo di verificare se questi tumori presentino peculiarità genetiche e di studiare i meccanismi molecolari che consentono loro di mantenere la capacità di invadere i tessuti dell’organismo. Comprendere a fondo i tumori con sede primitiva sconosciuta potrebbe offrire non soltanto nuove strategie terapeutiche per queste forme tumorali per cui oggi non esistono cure, ma anche chiarire i meccanismi che governano la formazione delle metastasi in altri tipi di cancro.

Characterizing the mechanisms that control endothelial cell adhesion dynamics: implications for cancer angiogenesis

Nome dell'istituzioneIstituto di Candiolo - Fondazione del Piemonte per l'Oncologia (FPO) - I.R.C.C.S.
RegionePiemonte
Budget178.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2018 - 2023
Descrizione