Giovanni Capranico

Nato a Popoli (PE) nel 1959, si è laureato in scienze biologiche all’Università di Perugia. Subito dopo la laurea ha iniziato l’attività di ricerca presso l’Istituto nazionale per lo studio e la cura dei tumori a Milano, dove ha coordinato un gruppo di ricerca fino al 1998. In questo periodo ha anche trascorso due anni al National Cancer Institute a Bethesda (USA). Oggi si è trasferito all’Università di Bologna dove all’attività di ricerca affianca l’insegnamento in qualità di professore ordinario di biologia molecolare.

Progetti seguiti

Mechanistic roles of R-loops and micronuclei in the innate immune response induced by anticancer G-quadruplex binders

Nome dell'istituzioneAlma Mater Studiorum Università di Bologna
RegioneEmilia Romagna
Budget126.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Il progetto di ricerca ha l’obiettivo di mettere a punto nuovi farmaci antitumorali che sfruttino un meccanismo di azione innovativo, finalizzato a stimolare una risposta immunitaria efficace nei confronti delle cellule tumorali. Nel dettaglio, si punta a identificare piccole molecole che si legano in modo specifico ad alcune strutture molto particolari, i quartetti di guanina, e che possono produrre danni nel DNA della cellula tumorale. Tali danni non provocano la morte di tale cellula, ma stimolano la produzione di determinate citochine capaci di richiamare cellule immunitarie che combattano contro il cancro. Se confermato, questo approccio potrebbe aprire la strada a nuove opzioni terapeutiche utili soprattutto in quelle neoplasie che non rispondono ai trattamenti convenzionali.