Francesco Guerrera

Nato a Ivrea nel 1985, si è laureato in medicina e chirurgia presso l’Università degli Studi di Torino, dove ha conseguito anche la specializzazione in chirurgia toracica. Una parte importante della sua formazione si è svolta in Francia presso il Service de chirurgie thoracique del Centre hospitalier universitaire di Strasburgo. Oggi lavora come chirurgo toracico presso l’Azienda ospedaliero-universitaria Città della salute e della scienza di Torino e come dottorando presso il Dipartimento di scienze chirurgiche dell’Università degli studi di Torino e del Politecnico della stessa città.

Progetti seguiti

Near-infrared molecular imaging for lung cancer detection and treatment during mini-invasive surgery (Phase II trial)

Nome dell'istituzioneUniversità degli Studi di Torino
RegionePiemonte
Budget97.571,25 €
Tipo di progettoMFAG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Scopo del progetto è mettere a punto una strategia chirurgica mininvasiva per il trattamento del cancro al polmone. Nello specifico, lo studio punta a verificare se sia possibile rendere visibili i noduli polmonari tumorali di piccole dimensioni e le metastasi migrate ai linfonodi. Ciò avverrebbe tramite la somministrazione di un tracciante biomolecolare fluorescente, in grado di legarsi selettivamente alle cellule tumorali. Sarebbe così possibile l’asportazione di tali noduli con interventi mininvasivi di chirurgia toracica anziché con la più aggressiva chirurgia a cielo aperto, oggi utilizzata in questi casi. Il guadagno in termini di qualità di vita per i pazienti sarebbe notevole.