Davide Prosperi

Nato a Milano nel 1972, si è laureato in chimica all’Università degli Studi di Milano e nello stesso ateneo ha conseguito un dottorato di ricerca in scienze chimiche. Dopo una lunga esperienza presso l’Istituto di scienze e tecnologie molecolari (ISTM) del Consiglio nazionale delle ricerche (CNR), oggi è professore ordinario di biochimica e svolge attività didattica e di ricerca presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, dove dirige il NanoBioLab.

Progetti seguiti

Development of a universal Fcγ nano-antenna for triggering Natural Killer cell-mediated immunotherapy of cancer

Nome dell'istituzioneUniversità degli Studi di Milano - Bicocca
RegioneLombardia
Budget81.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2018 - 2023
Descrizione

Il progetto di ricerca punta a sfruttare le potenzialità delle nanotecnologie per mettere a punto una nuova immunoterapia contro il cancro. Il progetto, in particolare, vuole creare delle “nano-sonde” capaci di riconoscere le cellule tumorali e ancorarsi a esse. Le sonde dovrebbero funzionare come un sistema di marcatura che renda nuovamente visibili le cellule tumorali al sistema immunitario. In tal modo il sistema immunitario verrebbe stimolato a riconoscerle come “ospiti indesiderati” e di conseguenza potrebbero essere eliminate. Se l’efficacia fosse confermata, questo approccio potrebbe essere usato nella quasi totalità dei tumori, dal momento che le “nano-sonde” riconoscono le cellule tumorali sfruttando una caratteristica presente nel 98 per cento dei tumori umani.