Chiara Romualdi

Nata a San Donà di Piave (VE) nel 1972, si è laureata in scienze statistiche presso l’Università di Padova e nello stesso ateneo ha conseguito un dottorato. Dopo un periodo di formazione all’estero presso il Dipartimento di statistica applicata dell’Università di Reading (UK), è tornata come ricercatrice all’Università di Padova, dove oggi guida un gruppo di ricerca e insegna biologia computazionale e bioinformatica.

Progetti seguiti

Predicting stage I ovarian cancer relapse: from a functional genomic approach to clinical implications

Nome dell'istituzioneUniversità degli Studi di Padova
RegioneVeneto
Budget69.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2018 - 2023
Descrizione

Il progetto di ricerca è focalizzato sul carcinoma ovarico, un tumore molto eterogeneo e insidioso che viene diagnosticato generalmente quando è già in fase avanzata. Lo studio punta, in particolare, a indagare dal punto di vista molecolare gli stadi precoci (stadio I) della malattia, cercando di identificare le alterazioni genetiche e immunitarie che caratterizzano i diversi sottotipi di tumore ovarico. Ciò potrebbe portare a riconoscere caratteristiche molecolari utili per identificare precocemente i tumori a maggior rischio di recidiva.