Nata a Roma nel 1985, si è laureata in biologia ed evoluzione umana presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Successivamente ha conseguito il dottorato in scienze e tecnologie cellulari presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza. Tra il 2014 e il 2018 ha condotto le proprie ricerche presso la Fondazione Santa Lucia di Roma e l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Oggi svolge attività di ricerca presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, sempre a Roma.

Progetti seguiti

Oncogenic dysregulation of transcriptional and post-transcriptional programs in breast cancer

Nome dell'istituzioneUniversità Cattolica del Sacro Cuore
RegioneLazio
Budget77.000 €
Tipo di progettoMFAG
Annualità2018 - 2023
Descrizione

Il progetto di ricerca ha l’obiettivo di identificare nuovi possibili bersagli terapeutici per i tumori del seno triplo-negativi che oggi non possono beneficiare dei vantaggi delle terapie mirate disponibili per le altre forme di tumore della mammella. Il progetto si concentra in particolare sul ruolo della proteina NEK2, che nelle cellule tumorali risulta più presente rispetto ai tessuti sani. Questa proteina, appartenente alla famiglia delle chinasi, sembra influenzare l’attività di geni da cui dipende l’invasività delle cellule tumorali e la loro interazione con il sistema immunitario. Scopo finale del progetto è comprendere nel dettaglio i meccanismi di azione di NEK2 e ricostruire la rete di altre molecole con cui interagisce: in tal modo si potrebbe disporre di potenziali bersagli contro cui indirizzare nuovi farmaci per il trattamento di questa forma di cancro al seno.