Antonino Belfiore

Nato a Catania nel 1953, nell’ateneo della città siciliana ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia e la specializzazione in endocrinologia e metabolismo. Dopo diverse esperienze cliniche e di ricerca in Italia e all’estero, nel 1998 si è trasferito all’Università Magna Graecia di Catanzaro, dove ha lavorato per quasi vent’anni. Dal 2017 è tornato all’Università di Catania dove oggi è ordinario di endocrinologia presso la Facoltà di medicina e chirurgia e dirige la Scuola di specializzazione in endocrinologia e malattie del metabolismo; è inoltre direttore dell’Unità di endocrinologia presso l’Ospedale Garibaldi, P.O. Garibaldi-Nesima di Catania, e responsabile del laboratorio di ricerca di endocrinologia.

Progetti seguiti

Biological relevance of an interferon signature induced by Insulin receptor isoform A in breast cancer

Nome dell'istituzioneUniversità degli Studi di Catania
RegioneSicilia
Budget120.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Il progetto di ricerca punta a comprendere come gli ormoni e i loro recet-tori favoriscono la crescita del cancro al seno, la sua capacità di dare me-tastasi e lo sviluppo di resistenza ai trattamenti. La ricerca si concentra in particolare su una particolare variante del recettore dell’insulina, l’isoforma A, nel modulare il metabolismo e la risposta immunitaria del tumore mammario, specialmente in pazienti obese in cui il recettore insu-linico viene attivato dagli alti livelli di insulina circolante. Capire questi meccanismi potrebbe portare alla messa a punto di nuovi trattamenti o di strategie per ripristinare la risposta ai farmaci già in uso.