Alessandra Boletta

Nata a Sondrio nel 1969, dopo la laurea in biologia all’Università di Pavia prosegue gli studi alla University of Greenwich, a Londra, per poi rientrare in Italia e conseguire l’equivalente di dottorato presso l’Istituto Mario Negri di Bergamo. Dopo una lunga esperienza negli Stati Uniti, alla Johns Hopkins University a Baltimora, dal 2003 si trasferisce all’IRCCS Ospedale San Raffaele a Milano, dove opera tuttora e dove, dal 2014 al 2019, ha diretto la Divisione di genetica e biologia cellulare.

Progetti seguiti

mTORC1 Drives Defective Mitochondrial Metabolism and DNA Repair in RCC: Exploiting New Vulnerabilities for Therapy

Nome dell'istituzioneFondazione Centro San Raffaele
RegioneLombardia
Budget213.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Il progetto di ricerca è dedicato ai tumori renali e prosegue un precedente studio in cui in animali di laboratorio erano stati studiati aspetti della malattia tipici di circa l’85 per cento dei casi. Lo studio in corso verificherà come l’attivazione di un gruppo di proteine interconnesse, denominato complesso mTORC1, porti alla trasformazione del tessuto renale sano in tessuto tumorale. Attraverso lo studio dettagliato di questi meccanismi, il progetto punta a identificare nuove vulnerabilità che possono essere sfruttate per uccidere le cellule tumorali.