World Cancer Day

World Cancer Day

Lunedì 4 febbraio AIRC partecipa al World Cancer DayGiornata Mondiale contro il Cancro promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, lanciando anche in Italia ‘I Am and I Will’, campagna che invita tutti i cittadini a impegnarsi in prima persona nella battaglia contro il cancro.

L’emergenza cancro è una priorità a livello globale: solo nel nostro Paese nell’ultimo anno sono stati diagnosticati oltre 373.000 nuovi casi, più di 1000 al giorno. Le previsioni per il prossimo decennio indicano che nel 2030 il cancro sarà la principale causa di morte nel mondo con 21,6 milioni di nuovi casi all’anno.

I ricercatori stanno lavorando senza sosta per incidere su questi numeri, attraverso lo sviluppo di diagnosi sempre più precoci e di trattamenti sempre più efficaci e personalizzati. L’Italia è un’eccellenza nell’ambito della ricerca oncologica anche a livello internazionale: non è un caso che nel nostro Paese si guarisca di più, come testimoniano i dati che ci pongono al vertice in Europa per le guarigioni. La sopravvivenza a cinque anni è aumentata, sia per gli uomini (54 per cento vs 51 per cento) che per le donne (63 per cento vs 60 per cento), rispetto al quinquennio precedente. In Italia, attualmente, ci sono oltre 3,3 milioni di persone che hanno superato una diagnosi di cancro e in molti casi hanno un’aspettativa di vita paragonabile a quella di chi non si è mai ammalato.

Un risultato che potrebbe migliorare ulteriormente se tutti adottassimo abitudini e comportamenti più salutari. A confermarlo è il World Cancer Research Fund - Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro (WCRF) che da anni si occupa di studiare come dieta, peso e attività fisica influiscano sul rischio di sviluppare un tumore. Dopo un lavoro di revisione di migliaia di studi con criteri standardizzati e un protocollo rigoroso, il WCRF ha pubblicato un vero e proprio decalogo di indicazioni che, se seguite, nell’insieme possono ridurre il rischio di sviluppare un cancro nel corso della vita: mantenere il giusto peso; fare attività fisica; seguire una dieta ricca di cereali integrali, verdura, frutta e legumi; limitare cibi confezionati, ricchi in grassi, amidi e zuccheri; limitare il consumo di carni rosse ed evitare quelle lavorate; limitare le bevande zuccherate; contenere il consumo di alcool; non utilizzare integratori per prevenire il rischio di cancro; allattare al seno.

L’invito a fare squadra contro il cancro non deve riguardare solamente i singoli individui ma è rivolto anche alle aziende. Ticketmaster, leader mondiale nella vendita di biglietti per l'entertainment: concerti, festival, sport, teatro e molto altro, ha raccolto questa sfida e, in occasione del World Cancer Day, ha scelto di lanciare in 19 diversi Paesi una campagna di raccolta fondi a sostegno della ricerca oncologica. In Italia, in particolare, ha siglato una partnership con AIRC sostenendo direttamente il lavoro dei ricercatori. Inoltre dal 4 al 10 febbraio sensibilizzerà i suoi clienti sull’importanza della ricerca.

  • Data di pubblicazione:

    4 febbraio 2019