Il mondo del calcio si schiera al fianco di Fondazione AIRC con Un Gol per la Ricerca

Il mondo del calcio si schiera al fianco di Fondazione AIRC con Un Gol per la Ricerca

Leonardo Bonucci, Claudio Marchisio, Matteo Politano e Alessio Romagnoli guidano la squadra AIRC che scende in campo nella settima giornata di campionato di Serie A TIM per coinvolgere i tifosi e invitarli a unirsi ai 5.300 ricercatori AIRC per fare tutti insieme un gol contro il cancro.

Venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 novembre palla al centro e tutti in campo per Un Gol per la Ricerca, storica campagna di Fondazione AIRC promossa in collaborazione con FIGC, Lega Serie A, TIM e AIA, per informare e sensibilizzare il pubblico dei tifosi e tutto il mondo del calcio sul tema cancro.

Un momento che assume ancora maggiore importanza quest’anno in cui la pandemia di Covid-19 ha influito negativamente sui progressi della ricerca oncologica, rallentando l’attività nei laboratori e, soprattutto, il trasferimento dei risultati ai pazienti. Un ritardo che calciatori, allenatori, squadre, arbitri e media, vogliono contribuire a colmare insieme ai tifosi per sostenere i ricercatori AIRC con uno o più SMS al 4 5 5 2 1.

Una grande squadra quella di Un Gol per la Ricerca che può contare su quattro capitani straordinari: Leonardo Bonucci, Claudio Marchisio, Matteo Politano e Alessio Romagnoli. Sono loro i protagonisti della campagna che attraverso un ideale passaggio di testimone sottolinea l’importanza del gruppo per vincere dentro e fuori dal campo. Accanto a loro, in rappresentanza dei veri volti di AIRC: Carolina, volontaria e sostenitrice, Martina, ricercatrice, e Andrea, che ha superato un tumore ai reni all’età di 12 anni. Tutti insieme per invitare appassionati e tifosi a unirsi ai ricercatori impegnati a rendere il cancro sempre più curabile.

Una formazione che di anno in anno cresce e si rafforza grazie al contributo di tanti campioni del rettangolo verde. Quest’anno sono pronti a fare il loro personale gol per la ricerca anche Francesco Acerbi, Lorenzo De Silvestri e Mattia Perin.

Grazie alla collaborazione con FIGC anche gli Azzurri daranno il loro importante contributo a questa fondamentale partita contro il cancro schierandosi al fianco di AIRC e dei suoi ricercatori domenica 15 novembre a Reggio Emilia in occasione dell’incontro di Uefa Nations League Italia – Polonia.

  • Autori:

    Redazione

  • Data di pubblicazione:

    6 novembre 2020