A vele spiegate

A vele spiegate

L’amore per la vela e quello per le grandi sfide hanno guidato Guido Perelli-Rocco (a sinistra nella foto), presidente del Comitato AIRC Friuli-Venezia Giulia scomparso in queste ore, nel suo incessante impegno a favore della ricerca. Oggi vogliamo ricordare il suo indispensabile lavoro al nostro fianco

Ci sono persone che non hanno età. Persone il cui entusiasmo è contagioso e la cui tenacia è esemplare. Guido Perelli-Rocco era una di queste.

Presidente del Comitato AIRC dal 2016 ha permesso alla Fondazione di essere conosciuta in ogni angolo del Friuli-Venezia Giulia e ha permesso ai nostri ricercatori di diventare protagonisti della sensibilizzazione pubblica sull’importanza dell’oncologia.

Negli anni precedenti al suo mandato ha dato un contributo di primo piano nel mondo triestino del lavoro e dello sport e questo gli ha consentito di introdurre AIRC in molti eventi legati a quel territorio. Grazie all’impegno di Guido, del Comitato, dei volontari e dei sostenitori, per i ricercatori della Regione, nel solo ultimo anno, sono stati deliberati oltre 2.100.000 euro per il finanziamento di 23 progetti di ricerca.

Fu il presidente nazionale Pier Giuseppe Torrani a volerlo a capo del Comitato. Per Guido questa chiamata è stata come una missione cui ha risposto senza risparmiarsi, interpretando il mandato con passione instancabile e con la stessa dedizione con cui si è sempre speso per la famiglia e la comunità. È stato un esempio per tutti quelli che hanno avuto il privilegio di lavorare accanto a lui.

Senza il suo entusiasmo e la sua perseveranza nulla di quello che AIRC ha costruito in questi anni nel territorio del Friuli-Venezia Giulia sarebbe stato possibile. Dalla partecipazione come content partner al Trieste Next alla presenza capillare nelle scuole, dalla presenza in appuntamenti di respiro internazionale come ESOF al sostegno di aziende locali che oggi sono diventati partner di primo piano di AIRC.

Guido era molto di più di un presidente: era uno stimolo a fare sempre meglio, una persona motivata e lungimirante. Il suo ricordo continuerà a vivere nel nostro impegno quotidiano a fianco della ricerca e la sua forza rimarrà ispirazione per tutti noi.

  • Autori:

    Redazione

  • Data di pubblicazione:

    26 febbraio 2020