Account Comitato Marche

Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro ETS è uno dei più grandi enti non-profit in Italia. Dall'anno della sua fondazione, nel 1965, AIRC si è sempre impegnata a promuovere la ricerca oncologica nel nostro Paese tramite la raccolta e l’erogazione di fondi e la diffusione presso il pubblico di una corretta informazione in materia. La struttura della Fondazione si è progressivamente ampliata, fino a contare oggi 17 Comitati Regionali e oltre 4.500.000 sostenitori, che con il loro impegno e la loro generosità sostengono la missione di AIRC.

Posizione e mansioni

Fondazione AIRC è alla ricerca di una figura di account da inserire all’interno del Comitato Regionale Marche, con sede operativa ad Ancona.

 

La risorsa contribuirà all’organizzazione e gestione delle attività di raccolta fondi sul territorio, in affiancamento alla Coordinatrice del Comitato. In particolare, le principali mansioni saranno:

  • Supporto alle attività organizzative e amministrative per le manifestazioni nazionali/locali
  • Supporto all’organizzazione di eventi locali
  • Attività di back office
  • Fornire un contributo attivo nell’ideazione ed attivazione delle nuove attività del team

Il candidato ideale

Competenze richieste:

  • 3-5 anni di esperienza nell’organizzazione eventi

  • Conoscenza dei principali strumenti informatici (Pacchetto Office)

  • Condivisione della missione di AIRC e dei valori della comunicazione no profit

  • Attitudine al problem solving e proattività

  • Capacità di lavorare in team

  • Capacità comunicativo-relazionali

  • Doti organizzative e di riservatezza

  • Flessibilità oraria

Inquadramento

Tipo di Contratto: A tempo determinato

Come candidarsi

Chi desiderasse candidarsi alla posizione è pregato di inviare il proprio CV con fotografia tramite e-mail all’indirizzo cv@airc.it citando nell’oggetto “Account Comitato Marche” ed includendo una liberatoria sull’utilizzo dei propri dati personali ai sensi dell’art. 13 d.lgs 196/03 e art. 13 reg UE n. 679/16. La ricerca è rivolta ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, senza discriminazione alcuna, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.