“Floris” sboccia per la salute delle donne

Inizio: 1 maggio 2021
Fine: 10 maggio 2021
Luogo: Toscana , Toscana

“Floris” sboccia per la salute delle donne

Un progetto inedito che vuole creare un grande giardino virtuale popolato da colorati scatti fotografici a tema floreale per sostenere i ricercatori di Fondazione AIRC impegnati a rendere i tumori che colpiscono le donne sempre più curabili!

Prende il via il primo concorso fotografico a tema floreale promosso dal Comitato Toscana di Fondazione AIRC con l’obiettivo di informare e sensibilizzare sull’importanza della prevenzione e sostenere il lavoro dei ricercatori AIRC impegnati a sviluppare diagnosi sempre più precoci e terapie personalizzate per i tumori che colpiscono le donne.

Sulla pagina Facebook del Comitato Toscana sbocceranno tanti fiori, tutti diversi, che si andranno idealmente a unire all’Azalea della Ricerca di AIRC, il fiore simbolo della salute al femminile che sboccia fin dal 1984 e che in 37 anni di vita ha contribuito a raggiungere importanti risultati nella lotta contro i tumori femminili.

Circa una donna su tre è colpita da un tumore nel corso della vita. Nel 2020 ci sono state nel nostro Paese oltre 182.000 nuove diagnosi nel genere femminile. Grazie ai costanti progressi della ricerca la sopravvivenza a 5 anni è pari a circa il 63 per cento rispetto al 54 per cento per gli uomini. In particolare, il dato cresce fino all’87 per cento per il tumore al seno dove la ricerca ha raggiunto risultati molto importanti. Resta però ancora tanto da fare per le forme più aggressive, quelle che non rispondono alle terapie oggi disponibili, come accade per il tumore al seno triplo negativo o per il carcinoma mammario metastatico. (dati AIOM, AIRTUM, Fondazione AIOM e PASSI, I numeri del cancro in Italia 2020).

È necessario continuare a investire nella ricerca oncologica perché la possibilità di avere nuove cure parte da lontano: le pazienti beneficiano oggi dei risultati che i ricercatori hanno ottenuto grazie a decenni di studi e investimenti. Tutti possiamo fare la nostra parte, anche con un semplice scatto fotografico, per garantire continuità al lavoro degli oltre 5mila ricercatori AIRC impegnati a costruire un futuro sempre più libero dal cancro.

 

Aiutaci anche tu a far rifiorire la ricerca per difendere la salute di tutte le donne!

Cosa puoi fare?

Contatti

Telefono: 055217098 - 0552398994

Fax: 0552398994

Email: com.toscana@airc.it