IL NOTIZIARIO DELLA RICERCA

Storie

Cristina, ricercatrice

"Non sempre la ricerca dà soddisfazioni immediate ma so che ogni giorno sto facendo qualcosa di concreto per qualcuno"


Cristina_ricercatriceCristina ha sempre avuto un particolare interesse per le materie scientifiche e quando è stato il momento di scegliere la facoltà da frequentare è rimasta affascinata dal corso di biotecnologie mediche e farmaceutiche: "all'inizio è stata una scelta dovuta alla paura di non reggere l'impatto emotivo col paziente se avessi deciso di fare il medico .. poi però ho preso coscienza giorno dopo giorno dell'importanza della ricerca medica .. per questo ho sempre cercato di seguire progetti con un risvolto clinico, studi che potessero migliorare la qualità della vita del paziente, dargli un aiuto concreto"

Cristina attualmente si occupa della leucemia mieloide acuta: nello specifico cerca di capire perché la malattia a volte ricompare dopo il trapianto di midollo osseo… "le cellule tumorali cambiano aspetto per cercare di sfuggire al nuovo sistema immunitario, dobbiamo comprendere come questo accada e soprattutto sviluppare nuovi test diagnostici post trapianto".

"A volte i nostri studi si focalizzano su un paziente specifico ..  alla  fine, anche se dietro le quinte, ne segui il percorso e sai che quello che stai facendo è per lui".

Cristina convive da circa un anno: "il mio lavoro mi porta via tanto tempo, ma il mio compagno mi capisce e sostiene .. spesso a casa sono io che torno per ultima".


Come Aiutarci

Scopri di più »