In primo piano

Una riduzione drastica del consumo di zuccheri non è necessaria: basta la moderazione.

Grazie a una nuova "carta d'identità genetica" sarà possibile individuare quelli più aggressivi scegliendo la terapia più adeguata.

Offri la disponibilità del bene più prezioso: il tuo tempo. Bastano anche solo poche ore per aiutare la ricerca sul cancro.

Scopri con Paola Minaccioni - in modo rigoroso ma divertente - le parole della scienza

Sostieni la ricerca

Resta in contatto