Nato a Perugia nel 1971, si è laureato in medicina e chirurgia all’Università degli studi della sua città e nello stesso ateneo ha conseguito la specializzazione in geriatria e gerontologia. Si è trasferito poi alla Washington University School of Medicine di Saint Louis, negli Stati Uniti, dove è rimasto per cinque anni. Nel 2003 è rientrato in Italia, all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, dove oggi dirige l’Unità di malattie da invecchiamento affiancando l’attività clinica alla ricerca e alla didattica.

Progetti seguiti

Mitohormesis in multiple myeloma: a pioneering framework for novel anti-cancer therapies

Nome dell'istituzioneUniversità Vita-Salute San Raffaele
RegioneLombardia
Budget anno in corso136.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Il progetto di ricerca punta a chiarire il ruolo dei mitocondri nella biologia del mieloma multiplo. I mitocondri sono gli organelli che garantiscono l’approvvigionamento energetico alla cellula, ma sono coinvolti in molti altri processi, per esempio nel fornire risposte protettive allo stress che la cellula subisce. Si ritiene che il mieloma multiplo possa sfruttare tali capacità adattative dei mitocondri allo scopo di sostenere la propria crescita e diffusione. Obiettivo dello studio è descrivere nel dettaglio i meccanismi attraverso cui i mitocondri incidono sulla sopravvivenza delle cellule tumorali e nella progressione della malattia, allo scopo di identificare nuo-vi bersagli terapeutici che possano sottrarre alle cellule cancerose una possibile strategia di sopravvivenza e proliferazione.