Nata a Tivoli nel 1973, si è laureata in scienze biologiche all’Università di Roma “La Sapienza”, conseguendo poi un dottorato di ricerca in scienze endocrinologiche e metaboliche sperimentali all’Università degli studi di Messina e la specializzazione in patologia clinica di nuovo a “La Sapienza”. Ha svolto attività di ricerca presso il laboratorio di oncogenesi molecolare – Istituto nazionale tumori Regina Elena di Roma, il Dana-Farber Cancer Institute di Boston, l’Istituto dermopatico dell’Immacolata di Roma e il Centro cardiologico Monzino di Milano. Oggi è ricercatrice al Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

Progetti seguiti

Epigenetic interfering with ERb/eNOS/HIF2a/H19 lncRNA circuitry as emerging targeted prostate cancer therapy

Nome dell'istituzioneUniversità Cattolica del Sacro Cuore
RegioneLazio
Budget anno in corso115.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Scopo del progetto è stabilire nuove strategie terapeutiche per il tumore della prostata. In particolare, lo studio punta a ricostruire nel dettaglio un meccanismo che alimenta la progressione e la disseminazione della malattia. Tale meccanismo è condizionato dai livelli degli ormoni estrogeni nella circolazione sanguigna e dalle variazioni della concentrazione di ossigeno all’interno della cellula, ed è mediato anche da molecole chiamate “long non-coding RNA”. Nel corso del progetto si cercherà anche di individuare farmaci in grado di interferire con tale meccanismo, e in particolare con l’espressione di specifici geni attraverso la loro regolazione epigenetica, che non comporta modifiche alla sequenza del DNA.