Nato a Milano nel 1976, si è laureato in biotecnologie del farmaco all’Università degli studi di Milano e ha successivamente conseguito un dottorato di ricerca all’Università degli studi di Siena. Dopo un’esperienza negli Stati Uniti, al Genomics Institute of the Novartis Research Foundation di San Diego e allo Scripps Research Institute di La Jolla, è tornato all’Università degli studi di Milano. Qui oggi affianca l’attività di ricerca alla didattica.

Progetti seguiti

An integrative approach for the systematic characterization of mitochondrial regulators in hepatocellular carcinoma

Nome dell'istituzioneUniversità degli Studi di Milano
RegioneLombardia
Budget anno in corso227.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Il progetto di ricerca ha l’obiettivo di studiare le anomalie nel sistema di approvvigionamento dell’energia del tumore del fegato, allo scopo di mettere a punto nuove possibili strategie terapeutiche. Il carcinoma epatocellulare è caratterizzato da alterazioni metaboliche dovute a disfunzionalità dei mitocondri, gli organelli che all’interno della cellula sono deputati alla produzione di energia. Fine ultimo della ricerca è individuare i meccanismi che modulano il comportamento anomalo dei mitocondri nel contesto del carcinoma epatocellulare. La comprensione dettagliata di tali meccanismi potrebbe portare all’identificazione di nuovi bersagli farmacologici per il trattamento di questo tumore che, al momento, è ancora poco curabile.