Maurizio D'Incalci

Nato a Milano nel 1952, si è laureato in medicina e chirurgia all’Università degli studi di Milano, specializzandosi successivamente in farmacologia presso l’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri e in oncologia all’Università degli studi di Genova. Dopo alcune esperienze in Italia, si è trasferito per due anni negli Stati Uniti, nel laboratorio di farmacologia molecolare del National Cancer Institute di Bethesda. Nel 1985 è tornato all’Istituto Mario Negri, dove oggi dirige il laboratorio di farmacologia antitumorale e il Dipartimento di oncologia.

Progetti seguiti

Enhancement of trabectedin efficacy and trabectedin-induced adipocytic differentiation in liposarcomas by PPARg agonists

Nome dell'istituzioneHumanitas Mirasole S.p.A.
RegioneLombardia
Budget anno in corso285.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Scopo del progetto è migliorare l’efficacia del trattamento dei liposarcomi, un gruppo di tumori maligni del tessuto adiposo. In particolare, lo studio mira a mettere a punto una terapia che consenta di trasformare il liposarcoma maligno in un tessuto simile a quello del grasso sano, privo della capacità di proliferare. Ricerche preliminari hanno mostrato che ciò è possibile combinando un trattamento già impiegato per la malattia (la trabectedina) con farmaci antidiabetici a loro volta già in uso (in particolare, il pioglitazone). Il progetto punta a confermare i risultati ottenuti in questi studi, comprendere meglio i meccanismi che rendono efficace tale approccio e verificarne l’azione in pazienti affetti da liposarcomi.