Nato a Piedimonte Matese (CE) nel 1977, si è laureato in medicina e chirurgia dell’Università di Napoli Federico II, dove ha conseguito prima la specializzazione in oncologia e, successivamente, un dottorato di ricerca in oncologia ed endocrinologia. Durante gli anni del dottorato si è trasferito al Lester and Sue Smith Breast Center di Houston per un periodo di studio che si è poi protratto per quattro anni. Tornato in Italia, dopo una parentesi all’Università Federico II di Napoli, si è trasferito all’ospedale di Prato dove ancora oggi svolge attività clinica e di ricerca.

Progetti seguiti

Informing optimal treatment strategies with CDK4/6 inhibitors in metastatic breast cancer

Nome dell'istituzioneAzienda USL Toscana Centro
RegioneToscana
Budget anno in corso0 €
Tipo di progettoIG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Scopo del progetto è fornire nuovi strumenti diagnostici al fine di selezionare il trattamento più adatto ed efficace a donne con cancro al seno in fase avanzata. Da qualche anno, per queste pazienti è disponibile una nuova categoria di farmaci, i cosiddetti inibitori delle chinasi cicline-dipendenti 4/6, in sigla CDK4/6, che consentono di controllare la malattia anche per lunghi periodi di tempo. Una quota di donne, tuttavia, non riceve alcun beneficio da tali terapie. Con il progetto si intende verificare se alcuni biomarcatori siano in grado di prevedere quali pazienti non trarrebbero beneficio dal trattamento con inibitori di CDK4/6 (i marcatori sono sostanze prodotte dalle cellule cancerose e misurabili nel sangue o nel tessuto tumorale). In aggiunta, il progetto mira a identificare le più promettenti strategie terapeutiche per questo gruppo di pazienti, per cui oggi le opzioni di cura sono limitate.