Francesco Spallotta

Nato a Roma nel 1982, si è laureato in biotecnologie mediche presso l’Università di Roma “La Sapienza”, dove ha poi conseguito un dottorato di ricerca in medicina sperimentale. In quel periodo ha svolto l’attività di ricerca in parte all’Istituto dermopatico dell’Immacolata – IRCCS di Roma e in parte presso il Centro cardiologico Monzino – IRCCS di Milano. Terminato il dottorato, ha trascorso sei anni in Germania, presso l’Università Goethe di Francoforte sul Meno. Dopo una breve esperienza all’Università degli studi di Torino, oggi è ricercatore presso l’Istituto di analisi dei sistemi ed informatica Antonio Ruberti del Consiglio nazionale delle ricerche a Roma.

Progetti seguiti

Metabolic regulation of the DNA demethylation enzymatic machinery in pancreatic cancer

Nome dell'istituzioneConsiglio Nazionale delle Ricerche
RegioneLazio
Budget99.998,25 €
Tipo di progettoMFAG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Scopo del progetto è individuare nuove strategie terapeutiche per l’adenocarcinoma duttale del pancreas, la più frequente neoplasia pancreatica, con un focus particolare sul legame tra sindrome metabolica e cancro. L’ipotesi alla base dello studio è che le alterazioni durature del metabolismo inducano cambiamenti epigenetici che favoriscono l’insorgenza del tumore e, successivamente, attraverso modifiche del microambiente tumorale, ne sostengono la crescita e la capacità di sviluppare resistenza ai trattamenti. Attraverso lo studio dei meccanismi alla base di questi processi, il progetto punta a identificare nuovi bersagli molecolari per prevenire l’insorgenza del cancro pancreatico e contrastare la progressione tumorale.