Nata a Milano nel 1959, ha conseguito la laurea in matematica presso l’Università degli studi della sua città e nello stesso ateneo ha frequentato la Scuola di specialità in statistica medica. Successivamente ha seguito un programma di formazione postdottorale in epidemiologia a carico della Comunità europea, presso la International Agency for Research on Cancer a Lione e la MRC Biostatistic Unit a Cambridge. Dopo un’esperienza al Consorzio interuniversitario lombardo di elaborazione automatica (CILEA), ha lavorato per oltre venticinque anni all’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano, arrivando a dirigere il laboratorio di metodi epidemiologici. Da febbraio 2017 lavora all’Università degli studi di Milano, al momento presso il Dipartimento di scienze cliniche e di comunità.

Progetti seguiti

Global cancer mortality: modelling trends and public health implications

Nome dell'istituzioneUniversità degli Studi di Milano
RegioneLombardia
Budget anno in corso80.000 €
Tipo di progettoIG
Annualità2019 - 2024
Descrizione

Scopo del progetto di ricerca è studiare la distribuzione geografica e gli andamenti temporali della mortalità per tumori in Europa e nel mondo. Questi dati saranno messi in relazione all’esposizione a fattori di rischio (come il consumo di tabacco o di alcol), all’implementazione di strategie di prevenzione (per esempio gli screening per il cancro del seno e del colon-retto), alla disponibilità di nuovi trattamenti terapeutici. Grazie a queste informazioni sarà possibile identificare priorità per la lotta contro il cancro, misurare il successo delle strategie di prevenzione e formulare ipotesi da sottoporre a successiva verifica attraverso studi analitici.