Borse di studio e formazione per l'estero

Per diventare buoni ricercatori è fondamentale respirare aria nuova, visitare altri Paesi, venire a contatto con realtà diverse; perché la scienza, pur essendo una sola, si basa su interazioni e collaborazioni tra scienziati di tutto il mondo. Per questo FIRC mette a disposizione borse di studio annuali per giovani ricercatori che desiderano fare un'esperienza di formazione all'estero.

Erogazioni 2016



I dati sono aggiornati al 25/05/2017

Annualità: 1/3 indica il primo di tre anni, 2/3 il secondo di tre, ecc. p. indica che il progetto ha richiesto e ottenuto una proroga a costo zero di un anno supplementare.

Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro

Stanford University - Stanford - United States of America

Sarno Jolanda (1/1)

The Regents of University of California - Irvine - United States of America

Chiacchiaretta Martina (1/1)

The Regents of University of California - San Diego - United States of America

Gilardi Mara (1/1)

The trustees of Columbia University in the City of New York - New York - United States of America

Russo Marco Vincenzo (1/1)

University of Cambridge - Cambridge - United Kingdom

Zeka Keti (1/1)

Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro

Beth Israel Deaconess Medical Center - Boston - United States of America

Cheloni Giulia (1/1)

Centre Européen de Recherche en Biologie et Médecine - CERBM - Strasburg - France

Rovito Daniela (1/1)

Dana Farber Cancer Institute - Boston - United States of America

Gandolfi Sara (1/1)

Guarducci Cristina (1/1)

 

Top

Leggi anche

Traguardi dei nostri ricercatori

I traguardi dei nostri ricercatori

Diffondiamo l'informazione scientifica

Diffondiamo informazione

Chi siamo

Chi siamo

Partire per tornare:
la nostra strada verso nuove cure

in-viaggio-con-la-ricerca-logo

Scopri il programma di donazione continuativa che permette ai nostri ricercatori di rientrare in Italia e sviluppare le cure più innovative.

Aderisci subito: scegli quando e quanto donare!

Resta in contatto

TIENITI INFORMATO

UNA CORRETTA INFORMAZIONE È IL PRIMO PASSO
PER PREVENIRE IL CANCRO.

X
Come da informativa sulla privacy acconsento al trattamento dei miei dati
Iscriviti alla newsletter