Troppi zuccheri aumentano il rischio di tumore della tiroide

Un'alimentazione sana ed equilibrata può dare un importante contributo alla prevenzione dei tumori.

Alimentazione e cancro, un'associazione nota da tempo a medici e addetti ai lavori. Un'alimentazione sana ed equilibrata può infatti dare un importante contributo alla prevenzione dei tumori, così come l'eccessivo consumo di alcuni alimenti può far aumentare il rischio di sviluppare determinati tipi di cancro.

Secondo uno studio condotto da ricercatori italiani con il contributo di AIRC, anche il rischio di tumore della tiroide viene influenzato dall'alimentazione e in particolare aumenta, in alcuni casi fino a raddoppiare, in presenza di indice glicemico e carico glicemico elevati, cioè di un eccessivo apporto di zuccheri a rapido consumo, quelli che inducono più facilmente il rilascio dell'ormone insulina. L'attenzione di Randi e colleghi per questi due parametri che possono essere considerati indicatori delle risposte dell'organismo all'assunzione di carboidrati, ovvero valutano la variazione della concentrazione di glucosio nel sangue (glicemia) e la quantità di insulina rilasciata, è giustificata anche dal fatto che indice e carico glicemico elevati sono già stati associati in passato con diabete e aumento del rischio per alcuni tipi di tumore.

Per le persone coinvolte nello studio, quasi 400 pazienti con carcinoma della tiroide e poco più di 600 senza il tumore, i due parametri incriminati erano determinati soprattutto dal consumo di pane (che costituiva il 33 per cento dell'assunzione totale di carboidrati) e di pasta e riso (29 per cento). In effetti elevati valori di glicemia possono essere la conseguenza di una dieta troppo ricca di tali alimenti, molto comuni sulle nostre tavole, ma possono anche essere legati allo scarso consumo di frutta e verdura o a una alimentazione poco varia, che potenzialmente comporta uno scarso contenuto di iodio e di altri elementi importanti per la funzionalità della tiroide.

Per quanto riguarda il tumore della tiroide, l'ipotesi di una associazione tra alimentazione ricca di cereali raffinati (per esempio pane, pasta e riso) e aumento del rischio era già stata proposta in precedenza. Lo studio condotto da Randi e colleghi aggiunge nuove informazioni a sostegno dell'ipotesi che troppi zuccheri nel sangue, legati a una dieta ricca di cereali e carboidrati, aumentano il rischio di insorgenza di questo tumore.

Ricerca pubblicata su:
Ann Oncol.

Titolo originale:
Glycemic index, glycemic load and thyroid cancer risk.

Data Pubblicazione:
02/2008

Top

Leggi anche

Sosteniamo la ricerca

Sosteniamo la ricerca

Scopri la ricerca

Scopri la ricerca

Diffondiamo l'informazione scientifica

Diffondiamo informazione

Resta in contatto