I microRNA ci svelano le caratteristiche del mesotelioma

I ricercatori dell'Università del Piemonte Orientale hanno scoperto che l'espressione di alcuni piccoli frammenti di RNA gioca un ruolo fondamentale nel mesotelioma

Si chiamano microRNA e sono pezzetti di RNA molto piccoli che riescono a regolare l'espressione dei geni assumendo spesso il ruolo di oncogeni (geni che favoriscono il cancro) o oncosoppressori (geni che bloccano il cancro). In base ai dati ottenuti da Sara Busacca e dai suoi colleghi, queste piccole molecole giocano un ruolo fondamentale anche nello sviluppo del mesotelioma, un tumore maligno piuttosto aggressivo e per il quale non esisono al momento delle terapie veramente efficaci o esami per la diagnosi precoce.

Proprio la mancanza di strumenti risolutivi per la cura ha spinto questo gruppo di ricercatori italiani a studiare nel dettaglio i meccanismi molecolari alla base del mesotelioma puntando l'attenzione sui microRNA. La ricerca di Busacca, che rappresenta la prima analisi completa dei microRNA nel mesotelioma, ha dimostrato che ci sono differenze nell'espressione di questi piccoli frammenti di RNA nelle cellule mesoteliali sane e in quelle del tumore, a conferma dell'importanza di tali molecole nello sviluppo del cancro. Inoltre, quando due particolari microRNA (chiamati miR17-5p e miR-30c) sono presenti in quantità ridotte, migliora la prognosi dei pazienti con il mesotelioma sarcomatoide, una delle tre forme con cui si può presentare il mesotelioma.

E il lavoro coordinato da Giovanni Gaudino e finanziato anche da fondi AIRC non si è fermato qui. Grazie a potenti e complessi programmi informatici, i ricercatori hanno scoperto che i microRNA che modificano la loro espressione nel mesotelioma, regolano molti geni coinvolti nello sviluppo e nella progressione del tumore: anche per il mesotelioma dunque, i micro RNA agiscono da oncogeni e oncosoppressori.

Il fatto che alcuni di quesi piccoli frammenti di RNA siano espressi a livelli diversi nelle cellule di mesotelioma rispetto a quelle sane, rappresenta il punto di partenza per nuove ricerche che porteranno a chiarire il ruolo dei singoli microRNA nel mesotelioma e a conoscere i percorsi molecolari coinvolti. Infine, proseguendo lungo la via aperta da questi risultati, potranno anche essere identificati nuovi marcatori per la diagnosi e nuove molecole bersaglio per la cura di un tumore ancora oggi difficile da trattare.

Ricerca pubblicata su:
Am J Respir Cell Mol Biol.

Titolo originale:
MicroRNA Signature of Malignant Mesothelioma with Potential Diagnostic and Prognostic Implications.

Data Pubblicazione:
06/2009

Top

Leggi anche

Sosteniamo la ricerca

Sosteniamo la ricerca

Scopri la ricerca

Scopri la ricerca

Diffondiamo l'informazione scientifica

Diffondiamo informazione

Resta in contatto