Una rete internazionale per accelerare il progresso contro il cancro

Siamo lieti di annunciare l'Accelerator Award, una nuova iniziativa per promuovere la ricerca oncologica, nata da una partnership fra l'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC), Cancer Research UK (CRUK) e la Fundación Científica della Associazione Española Contra el Cáncer (FC AECC).

 

Accelerator Award

 

Il proposito è ambizioso: accelerare la ricerca traslazionale presso i centri di ricerca dei tre paesi, ampliando la rete internazionale di collaborazioni dei ricercatori sostenuti da AIRC.

FC AECC e AIRC si sono impegnate a offrire ciascuna 6 milioni di euro, in aggiunta alle circa 16 milioni di sterline (l'equivalente di più di 18 milioni di euro) messe a disposizione da CRUK, per sostenere le collaborazioni delle istituzioni spagnole e italiane con la rete britannica. La partnership lavorerà sulle priorità condivise dalle tre comunità di ricerca e sosterrà l'ambizione comune di promuovere i progressi della ricerca traslazionale attraverso lo sviluppo di reti internazionali di altissimo livello.
 

L'Accelerator Award sostiene la creazione di risorse di alta qualità, inclusi programmi di formazione per giovani ricercatori, che non potrebbero essere sviluppate in maniera autonoma. Riunirà i migliori gruppi di ricerca che insieme svilupperanno risorse innovative per accelerare il progresso. Negli ultimi due anni CRUK ha già finanziato collaborazioni simili, in Gran Bretagna: un gruppo sta studiando i tumori cerebrali, un altro sta perseguendo una nuova comprensione dell'immunoterapia antitumorale e un altro ancora sta analizzando l'evoluzione del cancro tramite la raccolta di tessuti ottenuti da pazienti che purtroppo non ce l'hanno fatta.

 

Iain Foulkes, Direttore esecutivo della ricerca e innovazione di CRUK e CEO di Cancer Research Technology, ha dichiarato:

Questa nuova partnership ci riempie di entusiasmo perché offre un semplice meccanismo per aiutare i ricercatori e i medici di diverse parti del mondo a collaborare più da vicino a progetti di ricerca traslazionale su larga scala. C'è una grande quantità di ricerca di qualità straordinaria che già si svolge in Spagna, in Italia e nel Regno Unito. Noi speriamo che questa nuova iniziativa aiuti le persone a sfruttare al meglio le risorse e il tempo, in modo da poter offrire il maggior impatto possibile ai pazienti colpiti dal cancro

 

Isabel Orbe Martinez-Avial, Amministratore Delegato di FC AECC, ha dichiarato:

L'FC AECC si impegna a finanziare una ricerca di alta qualità orientata a migliorare la qualità della vita dei pazienti. Avere l'opportunità di collaborare con altre organizzazioni internazionali di ricerca sul cancro contribuirà a creare nuove reti di ricerca internazionali e accelerare l'ottenimento di risultati chiave per combattere il cancro.

 

Lisa Vozza, Chief Scientific Officer di AIRC, ha dichiarato:

La missione di AIRC è capire, prevenire e curare il cancro attraverso attività di ricerca e di sensibilizzazione del pubblico. Per trovare soluzioni al problema oncologico sosteniamo i progetti più meritevoli in Italia e offriamo borse di formazione a giovani ricercatori. Stiamo collaborando con altre organizzazioni internazionali che si occupano di ricerca sul cancro per accelerare il raggiungimento dei nostri obiettivi.

 

 

» Scopri di più sul bando Accelerator Award e sui suoi requisiti.

 

 

L'Accelerator Award spiegato da David Scott, Director of Discovery Research at Cancer Research UK (CRUK)

 

 

 

loghi

 

 

Top

Ultimo aggiornamento giovedì 8 giugno 2017.

Leggi anche

Scopri la ricerca

Scopri la ricerca

Sosteniamo la ricerca

Sosteniamo la ricerca

Diffondiamo l'informazione scientifica

Diffondiamo informazione

5 X 1000 X AIRC

Cinque per 1000

Inserisci il codice fiscale di AIRC nello spazio destinato al 5X1000 della tua dichiarazione dei redditi e aiutaci a moltiplicare i risultati della ricerca.

Richiedi un sms promemoria con il codice fiscale!

Resta in contatto