Radioterapia

È un tipo di terapia oncologica basata sull'utilizzo di radiazioni ad alta energia (raggi X, alfa, beta, gamma) in grado di distruggere le cellule tumorali. Le radiazioni danneggiano il DNA della cellula in fase di replicazione, causandone la morte. La terapia è quindi efficace specialmente contro le cellule tumorali perché si replicano più attivamente, ma colpisce anche alcune cellule normali, soprattutto quelle a elevata velocità di replicazione. La radioterapia può essere effettuata dall'esterno oppure a partire da materiali radioattivi collocati direttamente all'interno del tumore o nelle sue vicinanze (brachiterapia). La radioterapia è generalmente utilizzata, anche in associazione alla chemioterapia, per ridurre la dimensione di un tumore prima della chirurgia o per distruggere eventuali cellule tumorali rimaste dopo un intervento chirurgico. Solo in alcuni casi di tumori localizzati è impiegata come trattamento principale.

Stampa
Top