Prognosi

È la previsione di massima su come si evolverà una patologia nel tempo. Per quanto riguarda il cancro, la prognosi viene espressa in termini di mesi o anni di sopravvivenza attesa e si basa sul tipo di malattia, sulla sua sede, sulle caratteristiche istologiche e molecolari delle cellule, sull'estensione del tumore e l'eventuale presenza di metastasi al momento della diagnosi. Basandosi su dati statistici relativi alla totalità dei pazienti, non va comunque mai intesa come una definizione precisa e certa nel singolo caso, perché ogni malato ha una storia a sé.

Stampa
Top