Estrogeni

Ormoni prodotti nelle donne principalmente dall'ovaio (e durante la gravidanza anche dalla placenta), responsabili della maturazione degli organi genitali femminili e dello sviluppo dei caratteri sessuali secondari (come la crescita del seno); la produzione di questi ormoni varia durante il ciclo mestruale permettendo l'ovulazione, e quindi la fertilità della donna. Oltre che sull'apparato riproduttivo, gli estrogeni agiscono anche in altre parti dell'organismo: per esempio sono importanti per mantenere un buon livello di calcificazione delle ossa. Ecco perché in menopausa, quando cessa l'attività dell'ovaio, e quindi la produzione di estrogeni, aumenta in parallelo il rischio di osteoporosi.Esistono tumori, come alcune forme di carcinoma della mammella o dell'ovaio, che vengono definiti estrogeno-dipendenti poiché il loro sviluppo e la loro crescita sono favoriti proprio da alti livelli di estrogeni. Per questo motivo nella cura dei tumori al seno con recettori per gli estrogeni si usa anche la terapia ormonale.

Stampa
Top