Partner Istituzionali

Esselunga AziendeDa trent'anni al fianco di AIRC

Esselunga  è al fianco di AIRC da oltre 30 anni: è stata la prima azienda a collaborare con l'Associazione e costituisce un esempio trainante per tutto il settore della grande distribuzione. Anno dopo anno, in particolare in occasione della Settimana della Buona Spesa, ha contribuito a sensibilizzare gli italiani sull'importanza di sostenere la ricerca sul cancro e ha trasformato la raccolta fondi in un atto abitudinario che ben si abbina a una delle attività più frequenti nella vita delle persone: fare la spesa. La qualità dei beni primari si è unita così alla difesa della salute in un più vasto concetto di qualità della vita.

www.esselunga.it

zzz

Mediaset Aziende

Al fianco di AIRC per sostenere il
Progetto Interregionale sui Tumori Pediatrici

Mediaset, insieme agli altri media televisivi, offre grande visibilità nelle sue trasmissioni più seguite alle più importanti iniziative di AIRC: le Arance della Salute in Gennaio e L'Azalea della Ricerca in Maggio.

IL PROGETTO
Mediaset promuove una campagna sulle sue reti nella terza settimana di aprile con l'obiettivo specifico di sostenere, attraverso le donazioni del suo pubblico, il Progetto sui Tumori Pediatrici coordinato da AIRC.

www.mediaset.it

zzz

RAI aziende

La "vetrina" di AIRC

RAI inoltre, insieme alle altre emittenti, assicura una capillare promozione alle iniziative più popolari di AIRC: le Arance della Salute in Gennaio e L'Azalea della Ricerca in Maggio.


 

IL PROGETTO
La RAI per una intera settimana, in occasione della Giornata per la Ricerca sul Cancro, la prima settimana di novembre, dà vita a una campagna di informazione all'interno delle più seguite trasmissioni televisive e radiofoniche, oltre che sulle testate giornalistiche e sul web. 

I conduttori dei principali programmi diventano per una settimana i portavoce di AIRC presso il loro pubblico e si impegnano in una e vera e propria sfida per raggiungere importanti obiettivi scientifici individuati da AIRC: percorsi di formazione in patria e di specializzazione all'estero fino alla creazione di Nuove Unità di Ricerca indipendenti per consentire agli scienziati emergenti italiani di tornare ad operare nel nostro Paese. Questa campagna vede protagoniste le testimonianze di medici, ricercatori e persone che hanno combattuto la malattia, insieme a una squadra di testimonial del mondo dello spettacolo e dello sport, capitanata dalla madrina Antonella Clerici.

www.rai.it

zzz

 partner_ubi

UBI Banca

UBI Banca dal 2013 sostiene attivamente la ricerca sul cancro a conferma di un impegno sempre più ampio del Gruppo nella promozione dei valori di solidarietà sociale.

Il Gruppo Bancario ha scelto di affiancare AIRC nella raccolta di fondi a favore della ricerca oncologica, in due momenti istituzionali dell'Associazione: I Giorni della Ricerca e le Arance della Salute. Tramite una serie di iniziative che vanno dall'utilizzo di innovativi strumenti di donazione ad attività sul territorio che coinvolgono direttamente dipendenti e clienti in iniziative a carattere nazionale e locale.

 

IL PROGETTO
Presso le filiali del Gruppo UBI BANCA, è possibile sostenere AIRC:

  • in occasione dei Giorni della Ricerca, i sostenitori che doneranno in filiale riceveranno come segno di ringraziamento I Cioccolatini della Ricerca AIRC
  • in maniera continuativa sottoscrivendo nella propria filiale una donazione ricorsiva
  • richiedendo la speciale Carta Enjoy AIRC, Ubi Banca donerà 2 euro per ogni attivazione e rinuncerà a una percentuale della commissione sulle transazioni
  • scaricando e utilizzando la speciale applicazione per smartphone UBIPAY che consente di effettuare donazioni tramite la funzione di invio denaro Jiffy.

 Scopri come nelle filiali del Gruppo Ubi Banca in tutta Italia oppure su www.ubibanca.com/partnership-airc

Top

Ultimo aggiornamento martedì 28 agosto 2012.

Eventi locali

eventi locali italia

Sono tante le iniziative di raccolta fondi dei nostri comitati regionali.

Trova quella più vicina a te

Resta in contatto

TIENITI INFORMATO

UNA CORRETTA INFORMAZIONE È IL PRIMO PASSO
PER PREVENIRE IL CANCRO.

X
Come da informativa sulla privacy acconsento al trattamento dei miei dati
Iscriviti alla newsletter