Grazie al tuo sostegno possiamo scrivere sempre più storie di speranza.
Le storie di chi ha ripreso in mano la propria vita.

 

 

 

 

«Penso che la mia storia non potrebbe essere raccontata in un film, perché sarebbe troppo incredibile, troppo fuori dalla realtà anche per una pellicola cinematografica. Certamente ancora ripenso al periodo in cui ero malato. Non si può dimenticare. Però ho fatto un percorso molto profondo allora e ancora oggi di accettazione. Ora sto bene, non potrei davvero desiderare niente di più di quello che ho.»

 

Guarda la storia di speranza di Lorenzo

 

 

 

 

Top

Resta in contatto