Guida menu

Consigli utili per un'alimentazione anticancro

L'alimentazione è un bisogno essenziale dell'uomo: un individuo deve introdurre una certa quantità di calorie, come una macchina ha bisogno di benzina per funzionare. Vi sono sostanze che vanno assunte in piccole quantità (in termini di peso), come per esempio le vitamine, e altre che vanno invece equilibrate con attenzione, come carboidrati, proteine, grassi e fibre.
Oggi sappiamo che cosa fa bene e che cosa fa male in generale, ma stiamo ancora studiando in che modo i cibi interagiscono a livello molecolare con le cellule del nostro organismo. Scoprirlo ci permetterà di comprendere meglio le funzioni di ciascun nutriente e di costruire menù sempre più personalizzati sia per quel che riguarda le persone sane sia per coloro che si trovano ad affrontare una malattia.
Possiamo già indicare con una certa sicurezza scientifica, quali sono le abitudini più dannose che è bene modificare per evitare di ammalarsi. Secondo l'epidemiologo britannico Richard Peto il 30 per cento circa dei tumori si può prevenire con un'alimentazione corretta. Anche il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro ha confermato questo dato nel 2007 e recenti studi stanno valutando questa stima. In ogni caso si tratta di percentuali consistenti che meritano lo sforzo di cambiare le proprie abitudini sbagliate.


Seleziona una scheda

Resta in contatto

Guida manu