AIRC nelle scuole e nelle università

AIRC nelle scuole e nelle università

AIRC incontra gli studenti delle università e delle scuole di ogni grado in tutto il Paese, per trasmettere ai giovani l'importanza della ricerca e del volontariato.

In occasione della manifestazione nazionale I Giorni Della Ricerca, AIRC incontrerà i ragazzi delle scuole e delle università, per trasmettere alle nuove generazioni l’importanza della ricerca.

Oltre 90 scuole superiori aprono le porte ai ricercatori e ai volontari dell’Associazione: studenti e docenti avranno modo di conoscere le nuove frontiere della ricerca sul cancro e le storie dei suoi protagonisti, attraverso la testimonianza di chi, della ricerca, ha fatto un mestiere e una missione. Gli Incontri sono un importante momento di scambio fra ragazzi e ricercatori, che permette loro di discutere non solo di scienza, ma anche di argomenti quali fattori di rischio e corretti stili di vita, affrontando in maniera critica il tema della prevenzione.

Insieme ai ricercatori entrano in classe anche i volontari che rappresentano AIRC e la sua missione, raccontando le iniziative promosse a sostegno della ricerca a livello locale e nazionale, e testimoniando la gratificazione che può dare donare un po’ del loro tempo a sostegno del lavoro dei ricercatori.

Gli Incontri con la Ricerca sono un’iniziativa di “AIRC nelle scuole”, il progetto di AIRC rivolto a docenti e studenti delle scuole di ogni ordine e grado con l’obiettivo di avvicinare i giovani alla cultura della salute e del benessere, alla scienza e al mondo della ricerca sul cancro, attraverso attività educational interattive, con materiali didattici e iniziative loro dedicate; perché il futuro della ricerca comincia in classe (per approfondire il progetto AIRC nelle scuole visita il sito scuola.airc.it).

Il 10 novembre AIRC e Università degli Studi di Palermo festeggiano i neo laureati con il Graduation Day, con un augurio per il loro futuro e l’invito a diventare volontari.

Insieme ai loro familiari, alle Autorità accademiche e ai rappresentanti dell’Associazione, centinaia di ragazzi sfileranno in corteo lungo le vie di Palermo fino al meraviglioso scenario del piazzale antistante il Palazzo dei Normanni, nel cui cortile alle ore 10 si svolgerà una cerimonia ufficiale.

Dopo alcuni interventi istituzionali, un giovane volontario AIRC inviterà i coetanei presenti a seguire il suo esempio impegnandosi in prima persona per sconfiggere la malattia. Il tradizionale lancio del tocco, chiuderà festosamente la cerimonia.

L’iniziativa fa parte di AIRCampus, il progetto con cui AIRC incontra gli studenti delle università italiane per promuovere il futuro della ricerca. Obiettivi di AIRCampus sono far conoscere ai ragazzi la realtà di AIRC, la sua mission e i suoi valori, diffondere la consapevolezza del problema ‘cancro’ e sensibilizzare i giovani sull’importanza del volontariato.

  • Data di pubblicazione:

    8 novembre 2018