IL NOTIZIARIO DELLA RICERCA

La Ricerca a 360 gradi

Le certezze della prevenzione

360-prevenzione

 

Secondo un ampio studio pubblicato sul British Journal on Cancer nel 2011, circa 4 tumori su 10 sono prevenibili agendo sugli stili di vita. Le informazioni riportate in queste pagine si riferiscono alle stime di questo studio.

È meglio smettere di fumare o consumare più fibre? Entrambi! Affrontare troppe cose insieme, però, può essere difficile e portare a fallimenti che scoraggiano dal modificare le proprie abitudini. Per questo gli esperti consigliano di approcciare un elemento di rischio per volta, cominciando da quelli che "pesano" di più. Ecco perché abbiamo provveduto a stilare una classifica.

FUMO
Smettere di fumare è di gran lunga la scelta più anticancro che si possa fare

OBESITÀ
Se tutti mantenessero il proprio peso nella norma i tumori diminuirebbero

VEGETALI
Consumare più frutta e verdura riduce il rischio di ammalarsi di tutte le forme tumorali, non solo quelle dell'apparato digestivo

LAVORO
Attente politiche di riduzione dell'esposizione a sostanze cancerogene sul lavoro, uguale meno tumori

ALCOL
Se non si consumassero alcolici, i tumori si ridurrebbero, in particolare quelli di stomaco, esofago, testa e collo

INFEZIONI
Vaccinarsi e proteggersi dalle infezioni da HPV o virus dell'epatite aiuta a tutelarsi dal cancro dell'utero e del fegato

SOLE
Un'esposizione corretta alla luce solare può far scendere i casi di cancro della pelle

CARNE
Meno carni rosse e meno insaccati vuol dire ridurre i tumori, soprattutto del colon-retto

RADIAZIONI
Meno esposizione alle radiazioni vuol dire meno rischi di mutazioni

FIBRE
Più fibre nella dieta, meno tumori

ATTIVITÀ FISICA
Meno persone sedentarie vuol dire meno malattie, compreso il cancro

ALLATTAMENTO
Allattare al seno riduce il rischio di ammalarsi

ORMONI
Meno ormoni dopo la menopausa, meno rischio di cancro al seno


Come Aiutarci

Scopri di più »