La molecola bersaglio per distruggere i vasi in eccesso

Scoperto un nuovo ruolo chiave della proteina VE-caderina, importante nella lotta contro il cancro ma anche contro infarto e ictus

È una proteina, chiamata VE-caderina, che impartisce alle cellule dei vasi sanguigni le regole di convivenza, chi trasmette loro il senso della identità propria e delle cellule adiacenti, la capacità di interagire e comunicare, coese e compatte come in una comunità armoniosa ed efficiente. Individuata circa 10 anni fa da Elisabetta Dejana (Responsabile del programma di angiogenesi presso l'Istituto FIRC di Oncologia Molecolare) nell'ambito di uno studio approfondito sulla formazione del sistema vascolare, la VE-Caderina fu allora caratterizzata come una sorta di "colla" tra le cellule dei vasi sanguigni e quindi come potenziale bersaglio terapeutico per inibire l'angiogenesi tumorale, ovvero la formazione di nuovi vasi indotta dal tumore per sopravvivere e crescere.

Ora un nuovo studio prodotto dal medesimo gruppo di ricerca e pubblicato sulla prestigiosa rivista Nature Cell Biology svela un nuovo ruolo per la VE-caderina: non una semplice colla tra le cellule che rivestono le pareti interne dei vasi sanguigni, ma anche un segnale che trasmette loro la reciproca posizione, controllandone la crescita e stabilendone i confini. Inoltre il gruppo di Dejana ha individuato il percorso tramite cui la VE-Caderina induce la produzione della claudina 5, una proteina che sigilla letteralmente le cellule dei vasi sanguigni da infiltrazioni esterne.

Ambedue le scoperte sono importanti non solo per la lotta contro il cancro ma anche in altri campi d'indagine come la prevenzione dell'ictus e dell'infarto e la cura di alcune malattie ereditarie e patologie infiammatorie. I finanziamenti per la ricerca sono giunti infatti da AIRC ma anche da alcune organizzazioni impegnate nella ricerca sulle malattie cardiovascolari.

Ricerca pubblicata su:
Nature Cell Biology

Titolo originale:
DejanaEndothelial adherens junctions control tight junctions by VE-cadherin-mediated upregulation of claudin-5

Data Pubblicazione:
07/2008

Top

Leggi anche

Sosteniamo la ricerca

Sosteniamo la ricerca

Scopri la ricerca

Scopri la ricerca

Diffondiamo l'informazione scientifica

Diffondiamo informazione

Resta in contatto